1981

2 marzo - La Eisenhut Aviation AG immatricola l'elicottero Fairchild-Hiller FH1100 HB-XMB il diretto concorrente degli elicotteri della serie Hughes 500 e Bell 206 Jet Ranger. Nonostante le sue ottime qualità di volo questo apparecchio monoturbina a cinque posti sarà l'unico a prestare servizio in Svizzera, e fors'anche in Europa. Dopo qualche anno d'utilizzo, nella primavera del 1985 verrà nuovamente rivenduto oltre oceano.


1982

Estate - La Helog mette in servizio l'AS 332C Super Puma HB-XNE, il primo di questo tipo ad essere immatricolato in Svizzera. L'elicottero è dotato di due turbine Turboméca Makila 1A ciascuna erogante 1327/1780 kW/cv. Con una capacità di carico di 4'500 kg questo apparecchio sarà per molto tempo il più potente in Svizzera.


1984

I ticinesi Giovanni Frapolli e Orazio (Didi) Medici, entrambi appassionati neo-piloti d'elicottero, acquistano la società friburghese Héli-TV SA fondata qualche anno prima dai fratelli Modoux. Servendosi dell'apparecchio Bell 206B Jet Ranger III immatricolato HB-XMT la Heli-TV inizia ad offrire servizi commerciali di elitrasporto in tutto il Canton Ticino divenendo ben presto un'importante compagnia del settore.


1985

A Samedan Ueli Bärfuss, ex-pilota della Heliswiss, assieme a Leo Caminada fonda la Heli-Bernina AG. Inizialmente il parco elicotteri è costituito dall'apparecchio SA 315B Lama HB-XPD.


1990

La Heliswiss è la prima com-pagnia europea che mette in servizio l'apparecchio russo Kamov KA-32.
Il primo è immatricolato CCCP-31000, seguito nel 1991-1992 dal KA-32T CCCP-06143. A partire dell'estate del 1993 il modello utilizzato è il KA-32A RA-31587 che verrà poi immatricolato in Svizzera HB-XKE. Utilizzato come gru aerea questo elicottero è in grado di sollevare al gancio baricentrico un carico sospeso di 5'000 kg. 

31 gennaio - L'Ufficio federale dell'aviazione civile effettua il volo di collaudo dell'elicottero AS 350B2 Ecureuil HB-XSD. Si tratta del primo elicottero della serie B2 immatricolato in Svizzera. L'elicottero è stato trasformato in questa versione dai servizi tecnici della Balair grazie ad una PDM (Post delivery modification). Rispetto al B1 questa versione monta una turbina più potente del tipo Turboméca Arriel 1D1 da 546/742 kW/cv (502/683 nella versione AS 350 B1).