Corde, reti e sacchi

Corde - Per la maggior parte dei trasporti di materiale gli assistenti di volo si servono di corde per imbracare il carico. Inizialmente queste erano fatte di canapa intrecciata. Oggigiorno le corde (che in effetti sono delle imbracature con o senza guaina) sono costruite con materiali sintetici. Per il trasporto di legname vengono utilizzate delle cordine metalliche provviste di un dispositivo di strozzo (chokers). 
Il cavo di trasporto fissato al gancio baricentrico può avere una lunghezza variabile. Alcuni sono comandati elettricamente dal pilota per mezzo di un pulsante che apre il gancio. Ciò avviene per esempio quando viene effettuato il trasporto di legname nel bosco (logging).

Reti - La rete è un equipaggiamento che ha trovato un vasto impiego. In commercio ve ne sono di differenti misure. Quelle più grandi vengono utilizzate per trasportare il fieno sfalciato sui monti che viene poi disceso al piano. Le altre vengono impiegate per il trasporto di viveri, attrezzature, mobili, legna, ecc. Le prime reti erano fatte di canapa intrecciata, mentre quelle odierne sono costruite con materiali sintetici e sono molto resistenti e leggere. 
Inizialmente le quattro estremità della rete venivano fissate direttamente al gancio baricentrico. In questo modo il pilota poteva sollevare e depositare il carico sospeso sfruttando l’effetto suolo e valutando con precisione la sua altezza. Nella foto 1 risalente al 1966 l’Agusta-Bell 47G3B-1 HB-XBY dell'Eliticino trasporta un pannello metallico destinato alla costruzione di un ripetitore televisivo sul Monte Sumbraida (Italia). Nella foto 2 un assistente di volo si appresta ad agganciare al Bell 47G3B-1 HB-XBT una rete contenente viveri destinati ad una capanna. La foto 3 mostra l'Agusta-Bell 204B HB-XCG della Heliswiss mentre trasporta dei pannelli in metallo.
Per risparmiare tempo e denaro oggi le compagnie di elitrasporto consigliano l’impiego degli heli-bag, pratici sacconi in tessuto di rafia polipropilenica della capienza di ca. 1.5-2 mc, con relativa corda in nylon. In questo modo il cliente può preparare con cura il proprio carico. Questo sistema pratico e veloce si è diffuso rapidamente con grande successo. Nella foto 4 l’SA 315B Lama HB-XMC si appresta a sollevare un heli-bag.

HAB 12/2009