Bauer Josef (Sepp)

Soprannominato dagli amici "Sepp", Bauer ha avuto un ruolo di rilievo nei primissimi anni d'attività degli elicotteri in Svizzera. Grazie alle sue innumerevoli dimostrazioni ha largamente contribuito a promuoverne l'uso.
Nacque a Salen-Reutenen nei pressi di Steckborn/TG l'11 luglio 1918. Dopo aver frequentato le scuole dell'obbligo tra il 1934 ed il 1938 effettuò un apprendistato quale meccanico d'automobili. Nel 1942 seguì la scuola per piloti militari a Dübendorf con Albert Villard il quale divenne, oltre che suo grande amico, il primo pilota d'elicotteri in Svizzera.
Bauer effettuò il suo primo volo solo a bordo di un Bücker Jungmann e prestò servizio nella squadriglia aerea di sorveglianza.

Dopo il servizio militare fu dapprima impiegato presso l'Aero Club di Basilea come istruttore a tempo pieno dopodiché a partire dal 1948 venne assunto dalla Aero Taxi di Zurigo.
Il 18 ottobre 1949 a Spreitenbach ebbe l'opportunità di compiere un volo in elicottero insieme a Villard sull'Hiller 360. Quel volo lo entusiasmò a tal punto da spingerlo a conseguire la licenza di elicotterista. Tra febbraio e marzo 1950 Bauer insieme ad Hansueli Weber dell'UFAC furono istruiti da Villard. Il 29 marzo Bauer ottenne la licenza di pilota privato d'elicottero n° 3 alla quale seguì il 7 settembre la licenza di pilota professionale n° 3.
 

Pochi giorni dopo dal 16 settembre al 12 ottobre 1950 iniziò la sua attività come pilota professionale d'elicotterista ettettuando dei voli promozionali in Francia per conto della Helicop-Air.
Successivamente nel periodo compreso tra il 1° luglio 1951 ed il 31 luglio 1955 lavorò per conto della Air Import SA di Lucerna-Kriens, la prima compagnia ad impiegare un elicottero in Svizzera. Ne divenne capo pilota ed istruttore nonché direttore tecnico. Negli anni successivi ai comandi deglil apparecchi Hiller di questa società effettuò molti voli pubblicitari, dimostrazioni, trattamenti aerei delle culture, missioni di soccorso, trasporti di persone e materiale.

In qualità di istrutture di volo si occupò della formazione di diversi piloti tra i quali Leonard Kunz, Carl Bode, Emil Müller, Max Kramer, Walter Demuth, Eck Bender. Nel periodo 1-13 dicembre 1952 insieme ad Hansueli Weber si occupò dell'istruzione dei primi piloti militari svizzeri di elicottero che vennero formati su Hiller UH-12B. Innumerevoli sono state le sue imprese in quegli anni. Eccone di seguito elencate alcune.
Il 22 dicembre 1952 effettuò la prima missione di soccorso con un elicottero per conto della Guardia aerea svizzera di soccorso. Servendosi di un Hiller UH-12B militare (KAB-202) trasportò nei pressi di Davos/GR una guida con un cane da ricerca. I due arrivarono direttamente sul posto per partecipare alle ricerche di alcuni sciatori travolti da una valanga. Nel febbraio del 1953 prestò soccorso in Olanda con un Hiller 360 durante le terribili inondazioni che causarono la morte di oltre 1'800 persone. Nello stesso anno seguì il Tour de Suisse e poi il campionato del Mondo di ciclismo che si tenne a Lugano/TI sempre con il medesimo apparecchio.
Il 2 marzo 1955 a bordo dell’Hiller UH-12B HB-XAH atterrò sullo Jungfraujoch a quota 3'450 m/sm, un vero exploit tenuto conto delle limitate prestazioni dell’elicottero. Il 26 marzo dello stesso anno eseguì il primo montaggio aereo in Svizzera.

A far tempo dal 1° agosto 1955 Bauer iniziò a lavorare per conto della ditta tedesca Hubschrauber Vertriebsgesellschaft (HVG) di Düsseldorf, dove ricoprì la carica di sostituto capo pilota, istruttore e direttore dei voli commerciali. Il 10 agosto 1955 pilotò il Bell 47H Bellarius D-HABE, il primo elicottero commerciale immatricolato in Germania.
Di tanto in tanto tornava in Svizzera per esercitare la sua fuznione di istruttore di volo a Dübendorf dove venivano formati i ploti militari d'elicottero svizzeri. Tra il 10-21 marzo 1957 sugli aeroporti di Kloten e Dällikon completò la formazione su elicottero del celebre pilota svizzero Hermann Geiger che da poco aveva iniziato a pilotare apparecchi ad ala rotante. A tale scopo si servì dell'Agusta-Bell 47G2 HB-XAP noleggiato alla Pilatus Air Service. Il 4 giugno successivo continuò la formazione di Geiger in Vallese utilizzando il Bell 47J Ranger HB-XAU.

Ciò permise al celebre aviatore vallesano di ottenere l’estensione per effettuare atterraggi in montagna.
Nel periodo tra 1° ottobre 1957 ed il 30 giugno 1959 Bauer fu al servizio della Deutscher Helikopter Dienst (DHD) basata sull'aerodromo di Hummerich nei pressi di Kruft. Nel corso della sua carriera di pilota ebbe modo di volare con molti apparecchi. Nel periodo 26-29 marzo 1958 seguì ad esempio il corso di formazione sull'apparecchio SO 1221 S Djinn. In seguito dal 1° settembre 1959 al 30 giugno 1962 fu alle dipendenze della Motorflug Gmbh di Koblenz in qualità di direttore delle operazioni commerciali con elicotteri, mentre dal 25 giugno 1963 al 30 giugno 1983 fu impiegato della Air Lloyd di Bonn-Hangelar come gerente e direttore tecnico delle operazioni di volo. La specialità di questa compagnia d'elicotteri divenne il trattamente aereo delle culture, un'attività che portò Bauer sovente all'estero, soprattutto in Africa ed in Asia.
Il 1° luglio 1983, raggiunti i 65 anni d'età, Bauer andò in pensione ma il suo ultimo volo in qualità di pilota lo effettuò il 6 dicembre 1986 all'aeroporto di Bonn-Hangelar a bordo di un Bell 47G-4A.

Al termine della sua attività di pilota Bauer aveva accumulato 10'643 ore di volo e 70'773 atterraggi a bordo di 96 tipi diversi di apparecchi, dall'aliante al jet passando persino dal dirigibile. Passò gli anni della meritata pensione accanto a sua moglie in Germania dove si era ormai definitivamente stabilito.

Sepp Bauer è deceduto il 29 febbraio 2000 all'età di 81 anni dopo essere stato ricoverato all'ospedale di Aarau/AG per problemi di salute.

HAB 08/2009