Kunz Leonard (Leo)

Leonard (o semplicemente Leo) Kunz nacque ad Adrianopoli in Turchia nel 1918. Nel 1928 rientrò in Svizzera insieme alla sua famiglia. Nel luglio del 1950 conseguì la licenza di pilota privato d'aeroplani ed ottenne l’abilitazione ad effettuare voli acrobatici. Si avvicinò in seguito al mondo dell’ala rotante.
Dopo aver frequentato la scuola di volo della Air Import istruito da Sepp Bauer, il 3 marzo 1953 sostenne l’esame per l'ottenimento della licenza di pilota privato d'elicottero a bordo dell'elicottero Hiller 360 HB-XAB. A quel momento Kunz aveva al suo attivo 15h16' di volo in doppio comando e 6h03' solo a bordo.
Il 26 marzo successivo ottenne la licenza di pilota commerciale, e a far tempo dal 15 aprile fu assunto quale pilota dalla Air Import. In seguito effettuò molti voli commerciali trasportando passeggeri, effettuando voli pubblicitari e trattamenti aerei delle culture.
Kunz in quel periodo ottenne anche la qualifica di istruttore di volo. Il suo primo allievo pilota fu Oswald Matti che in seguito lavorò per conto della Pilatus Air Service.


Il 1° aprile 1954 venne assunto quale pilota dalla neo-costituita Schweizerische Helikopter AG (Heliswiss). Fino a quel momento aveva accumulato circa 330 ore di volo a bordo degli elicotteri Hiller 360 e Hiller UH-12B. Contemporaneamente seguì presso la società francese Fenwick Aviation un corso di pilotaggio con l’istruttore Jean Moine ed ottenne l'estensione per pilotare gli elicotteri della serie Bell 47.


Rientrato in Svizzera fu designato capo-pilota ed iniziò un’intensa attività di volo. In seguito venne abilitato ad effettuare voli notturni e operazioni anfibie con l’elicottero dotato di galleggianti. Kunz fu un vero e proprio pioniere del trasporto aereo di materiale nelle alpi svizzere. In qualità di istruttore trasmise la sua esperienza a molti altri piloti.

Il 7 marzo 1963 ottenne (probabilmente primo in Svizzera) l’abilitazione al pilotaggio degli elicotteri Agusta-Bell 204B. Due di questi erano infatti stati ordinati l'anno precedente dalla Heliswiss. Fu istruito a Cascina Costa dal celebre pilota collaudatore italiano Ottorino Lancia dell'azienda Agusta. Con questo elicottero non volò però molto.
Il 29 giugno 1963 rassegnò le sue dimissioni dalla funzione di capo-pilota con effetto al 31 dicembre 1963, e a partire da quella data cessò di volare con gli elicotteri. Nel frattempo aveva comunque accumulato oltre 4'000 ore di volo. Il suo posto di capo-pilota venne assunto da Walter Demuth.
Dopo aver lasciato il mondo degli elicotteri Kunz continuò a lavorare come rappresentante.

HAB 07/2009 (rev. 05/2014)